Stage e tirocini

Lo stage (o tirocinio) è un’esperienza formativa di cui esistono diverse tipologie:

  • uno studente può svolgere stage/tirocini curricolari
  • chi ha concluso un percorso di studio da non più di 12 mesi, può svolgere stage/tirocini extracurricolari.

Il Cosp gestisce le procedure per l’attivazione di tirocini presso Enti e Imprese pubbliche e private per gli studenti iscritti, i laureati e i diplomati post laurea presso in nostro Ateneo.

Per attivare correttamente gli stage/tirocini ogni ente/impresa che accoglie un tirocinante, deve disporre di:

  • una Convenzione di tirocini di formazione e orientamento, che definisce i rapporti con l’Ateneo
  • un Progetto Formativo per ogni tirocinante che contiene gli obiettivi e le modalità di svolgimento, i tutor (aziendale e universitario), eventuali indennità e le garanzie assicurative (responsabilità civile ed infortuni, PAT Inail d’ateneo)
Contatti

Cosp - Centro di Ateneo per l'Orientamento allo Studio e alle Professioni

Sportello informativo e attivazione Stage

Via Santa Sofia 9/1 – Milano.

  • Mar e ven dalle 9.30 alle 12.30
  • Gio dalle 14.00 alle 16.00

Ricevimento telefonico (02.503.12032):

  • Mar dalle 14.00 alle 16.30
  • Mer e Gio dalle 10.00 alle 12.30
Procedure specifiche per i tirocini in STE

Il percorso formativo del corso prevede un tirocinio di 300 ore, pari a 12 crediti formativi (25 ore per 12 settimane), alla fine del quale lo studente preparerà un elaborato scritto inerente l’attività svolta, che varrà come prova finale (3 CFU).

Il tirocinio può essere svolto presso strutture universitarie oppure presso strutture esterne convenzionate (ad esempio aziende pubbliche o private) che operino in campo erboristico o affine. Anche in questo caso tuttavia, il tirocinio si configura come completamento del percorso formativo e non dovrà avere finalità produttiva, ma dovrà perseguire soltanto obiettivi didattici e di acquisizione di conoscenza del mondo produttivo.

La scelta delle aziende ospitanti può essere fatta direttamente dagli studenti, quando siano essi a prendere contatto con realtà a loro note e conosciute. Le aziende ospitanti stipulano una convenzione con l’Università e indicano un tutor aziendale responsabile della formazione, mentre un docente del Corso di laurea attiva il tirocinio con una lettera di accettazione e ne seguirà l’andamento fino a curare la presentazione finale. 

Nel caso il tirocinante non sappia dove rivolgersi, sono gli stessi tutor per il tirocinio del Corso di laurea a proporre situazioni formative, scelte in base alle preferenze manifestate dallo studente e alle conoscenze e agli interscambi con il mondo del lavoro.

Nell’oggetto del tirocinio rientrano:

  • le attività di coltivazione, lavorazione, confezionamento e commercializzazione all’ingrosso e al dettaglio di piante officinali, loro parti e derivati;
  • le analisi dei principi attivi; il controllo della qualità dei prodotti;
  • le preparazioni e le applicazioni dei derivati come prodotti della salute, cosmetici e alimentari;
  • gli aspetti legislativi e normativi che garantiscono la qualità del prodotto e la deontologia professionale.

Il tirocinante sempre usufruisce sempre della copertura assicurativa dell’Università e l’azienda ospitante non sopporta alcun onere economico per l’attività svolta dallo stesso; il tirocinante contribuisce direttamente all’esecuzione delle varie operazioni previste in azienda, ma la fondamentale finalità didattica deve essere mantenuta chiara, e il tirocinante dovrà svolgere il proprio operato non come semplice manodopera, ma come atto di formazione, e dovrà presentarne una relazione ragionata ed articolata.

Docenti tutor

Docenti tutor di riferimento per il tirocinio in Scienze e Tecnologie Erboristiche:

Procedure e contatti

Per tutte le informazioni relative all'attivazione dei tirocinio rivolgersi a COSP.
Maggiori informazioni sulle procedure di attivazione, svolgimento e chiusura dei tirocini curriculari sono disponibili sul portale di Ateneo (vedi la sezione "Attivare, frequentare e concludere un tirocinio").